martedì 2 settembre 2008

SFOGO PERSONALE....

Visto che dall'azienda non arrivano buone notizie anzi non arriva più nessuna notizia ed è così desolante chiedo scusa ai miei colleghi se utilizzo lo spazio per uno sfogo personale ma chi ha avuto modo di conoscermi in questo periodo sa come sto agendo in maniera trasparente e pulita per quanto riguarda la lotta per riavere i nostri soldi...Sono anche consapevole che quello proposto da me e da chi mi è stato vicino difficilmente porterà ad un risultato ma potrò guardare dritta negli occhi i miei figli sapendo di aver fatto di tutto per dargli ciò che si meritano e soprattutto ciò di cui hanno bisogno...
Il mio sfogo parte dall'ennesima critica senza senso che mi è stata fatta oggi... Ognuno è libero di credere ciò che vuole ma al tassello della "FAVOLA" si aggiunge quello del "NO COMMENT". Continuo ribadire da un mese ormai che io ho dichiarato che la favola ci è stata raccontata in assemblea ma è stata scritta al MAP.. Non ho mai detto che il sindacato se l'è inventata e se la gente legge solo la prima frase senza leggere la seconda non è colpa mia. A suo tempo avevo mandato anche una lettera al giornale di Vicenza spiegando l'accaduto ma forse non era scritta bene o non faceva notizia perchè non l'ho vista pubblicare...

Passando al NO COMMENT che significa non commenti non la ritengo assolutamente una offesa. Le bandiere delle sigle sindacali che sventolano davanti ai cancelli CHIUSI di una azienza si commentano da soli, ma se qualcuno ha una frase da suggerirmi ben venga...
Mi dispiace che anche in questo blog come spesso accadde altrove si vada solo a cercare il pelo nell'uovo cercando di farmi passare per una che rema contro il sindacato quando io al sindacato sono iscritta da moltissimi anni e dovevo essere una ipotetica futura RSU. Mi dispiace che chi mi ha criticato ha il mio numero di cellulare e avrebbe potuto chiedermi spiegazioni, e ancora di più dispiace che abbia letto ciò che ha voluto senza leggere dove ringrazio le RSU e dove anche nella relazione a Travaglio ho elogiato il loro operato....
GRAZIE !!!

3 commenti:

elettroman ha detto...

in momenti così difficili chi attacca un compagno lo fa per due motivi, il primo, la rabbia e questo può essere comprensibile perchè girano a tutti ma comunque bisogna almeno contare fino a dieci per non dire e fare cappellate che poi possono minare l'unita e quindi la lotta. Il secondo, spesso chi ti attacca è una persona che non ha un pensiero proprio o il coraggio delle proprie azioni, questo è grave, io per primo quando dico o faccio qualcosa mi assumo le mie responsabilità cercando sempre di essere critico soprattutto nei miei confronti, cerco di rispettare l'opinione di tutti e siccome penso ed aggisco sempre secondo quello che è il mio pensiero se devo, attacco anche il sindacato. Ricordate che l'uomo in quanto tale è fallibile e proprio per questo chi ha la responsabilità del proprio pensiero e delle proprie azioni riesce sempre a riparare chiedendo scusa al momento opportuno o facendosi da parte, mentre chi questo coraggio non lo ha, spesso attacca i compagni parlando anche con parole altrui, fuggendo poi dinanzi all'errore. Certo non conosco mary come voi, ma da quando ci siamo imbarcati in questa storia è stata sempre una persona leale e REALE in ogni caso, per questo vi dico, cercate di aiutarla e di aiutarci. Non crediate sia semplice fare quello che stiamo facendo proprio per i motivi di cui sopre QUI SI LOTTA NON SI LITIGA!

Anonimo ha detto...

Sono d'accordo con te ma come hai detto tu non conosci mary come la conosciamo noi ormai futuri ex colleghi. Ciao e a voi di Pignataro faccio mille auguri perchè sapete come manifestare veramente.

dream72 ha detto...

La verità è un'altra, che nessuno di voi conosce mary come io conosco poco di voi...perchè siete stati troppo impegnati a fare la guerra dei poveri che non avete pensato a tessere rapporti.... Ho visto colleghi fare la guerra per portare via il lavoro ad un altro, a me stesso era stato soffiato il mio....io invece con alcuni abbiamo saputo metterci la testa, dividere i giorni di lavoro per salvatci i ratei senza pensare a chi prendeva di più o di meno... Non mi fanno paure le vostre accuse...i più grandi artisti sono stati scoperti dopo la loro morte....quando tutto questo sarà finito magari mi dimenticherete o avrete capito chi sono io....
e vorrei che questo blog fosse un punto d'incontro e non di scontro....
GRAZIE!!!