giovedì 13 novembre 2008

TIRANDO LE SOMME.........

Ieri sera c'è stato un incontro tra i più assidui frequentatori del presidio con l'ordine del giorno : PRESIDIO, HA ANCORA SENSO?
Abbiamo ripercorso insieme quelli che sono stati gli avvenimenti che ci hanno portato a presidiare giorno e anche notte i cancelli della Siltal e ci siamo chiesti quanto è servito il presidio fino ad oggi....
I primi giorni, vuoi la bella stagione, vuoi le grosse difficoltà che stavamo affrontando eravamo circa 50 che giravano per il presidio, giorno dopo giorno, pezzo dopo pezzo, matonella dopo matonella abbiamo costruito quella che per alcuni di noi è diventata una seconda residenza. In via trozzetti abbiamo affrontato i problemi che ogni famiglia affronta ogni giorno: spese, bollette, gioie, dolori, nascite, lutti, incomprensioni, bisticci, affetti che nascono ma non abbiamo mollato alle prime difficoltà, abbiamo lottato talvolta mandando giù anche qualche boccone amaro per tenere unita quella che molti di noi ha definito una seconda famiglia.
Ma si sa, anche nelle migliori famiglie non tutto va a gonfie vele e abbiamo fatto i conti con alcuni " figlioli prodighi" che un bel giorno meditandolo o no ci hanno lasciato, e non sono passati inosservati perchè per noi come per quel padre è stata quasi una sconfitta perdere delle forze senza sapere la motivazione....Avremo e vorremo veramente capire dove abbiamo sbagliato e se qualcuno si è sentito rifiutato o messo da parte quale è stato il motivo... D'altro canto è sorto un'altro problema, i comandi a distacco che ci hanno fatto perdere molti presidianti che però non hanno smesso di essere presenti nei limiti del possibile e negli orari a loro consoni.
Ora la famiglia si è ridotta ulteriormente, con la ripresa del lavoro in azienda per l'inventario e le spedizioni e ci vien voglia di cantare: ERAVAMO QUATTRO AMICI AL PRESIDIO...
Ma quei quattro amici non hanno intenzione di mollare, sebbene sanno che probabilmente arriverà il giorno in cui saranno in tre, in due e speriamo mai soli......
Il PRESIDIO SERVE, serve a continuare ad urlare che abbiamo una dignità, che vogliamo un lavoro e VOGLIAMO UN PIANO INDUSTRIALE. Serve a vigilare perchè il lavoro sia diviso equamente tra le persone, serve per non far scendere i riflettori sulla situazione drammatica in cui si trovano i lavoratori della Siltal e di tante altre aziende del comprensorio bassanese. A mi avviso forse sarebbe giunto il momento di scendere in piazza con una grande manifestazione, con tutti i cassaintegrati del bassanese e dintorni, forse a quel punto le amministrazioni pubbliche prenderebbero più in considerazione la povertà che galleggia nel nostro territorio.....

seguirà ..................

39 commenti:

Anonimo ha detto...

...the sound of the silence....

Anonimo ha detto...

the silence of the innocent

Anonimo ha detto...

cosa vogliamo ancora commentare siamo da 4 mesi senza stipendio e il sindacato e' sparito nel nulla . faremo un altro natale di m....

Anonimo ha detto...

ma e stata approvata la cigsda luglio i poi?????????

Anonimo ha detto...

no non è stata prorogata la cigs

Anonimo ha detto...

cosa vogliamo ancora commentare siamo da 4 mesi senza stipendio e il sindacato e' sparito nel nulla . faremo un altro natale di m....

18/11/08 12:20 AM

LA CASSA INTEGRAZIONE VIENE EROGATA DALLO STATO ITALIANO .

Anonimo ha detto...

la cassa integrazione viene erogata dallo stato italiano cosa vuol dire? trovatemi un ' altra fabbrica in italia peggio disastrata della siltal mesi mesi mesi mesi e mesi senza stipendio nuclei famigliari con figli a carico che prendono quando va bene 200 euro in due . VERGOGNA

Anonimo ha detto...

Dal sindacato

Giovedi' 20 assemblea a
Ticineto dalle 11.00 alle
12.00 - passate parola
grazie -

Anonimo ha detto...

cosa vogliamo ancora commentare siamo da 4 mesi senza stipendio e il sindacato e' sparito nel nulla . faremo un altro natale di m....

ma sei cieco/ a???? il solito sindacato c'è da noi al presidio...

Anonimo ha detto...

la cassa integrazione viene erogata dallo stato italiano cosa vuol dire? trovatemi un ' altra fabbrica in italia peggio disastrata della siltal mesi mesi mesi mesi e mesi senza stipendio nuclei famigliari con figli a carico che prendono quando va bene 200 euro in due . VERGOGNA

FORSE ANCHE LEI HA PERSO DEL TEMPO PREZIOSO NEL RIGUARDO ANCHE DELLA SUA FAMIGLIA;NON SERVE PIANGERE SUL LATTE VERSATO.MA TANTA MEDITAZIONE.

Anonimo ha detto...

Whirlpool to cut 5,000 jobs as credit crisis saps demand
Oct 28, 2008

WASHINGTON (AFP) — Whirlpool Corporation, the US manufacturer of home appliances, said Tuesday it would cut 5,000 jobs worldwide because of slumping demand in North America and Europe amid the global credit crisis.

Whirlpool reported a third-quarter net profit of 163 million dollars, down seven percent from 175 million dollars in the same period in 2007.

Sales rose to 4.90 billion dollars, up one percent from 4.84 billion a year ago.

"We have seen a sharp drop in demand in North America and Europe during the third quarter, and we do not expect demand conditions to improve in the near term," Jeff Fettig, Whirlpool chairman and chief executive, said in a statement.

The company lowered its guidance on 2008 full-year earnings per share to a range between 5.75 and 6.00 dollars, from a previous estimate of 7.00-7.50 dollars per share.

"The global credit crisis has had a profound negative impact on what was already a weakening and very fragile global economy," Fettig said.

"Declining home values, rising unemployment and very low consumer confidence levels will likely prolong a negative demand environment at least through the middle of 2009."

Fettig said that in anticipation of that environment, the company was taking "substantial" steps to reduce costs and production capacity.

Among the belt-tightening measures, Whirlpool announced the elimination of approximately 5,000 jobs from its global workforce by the end of 2009, noting those included new layoffs and previously announced job cuts.

The company said some 1,900 job cuts will be made in its international regions, most of them in Europe.

About five hundred salaried jobs will be eliminated in North America.

The manufacturer of washing machines, refrigerators and dishwashers said it was closing a Tennessee plant, in addition to the four facility closures -- two in the US and two in Mexico -- announced earlier this year.

Sales were particularly hard hit in North American, down seven percent from a year ago, at 2.7 billion dollars. Sales in Europe were stable, benefiting from positive foreign exchange, up nine percent at 1.1 billion dollars.

Sales in Latin America surged 22 percent to one billion dollars.
Hosted by Copyright © 2008 AFP. All rights reserved. More »

Anonimo ha detto...

allora spiegami con la meditazione come mangio o come pago le bollette , dai retta a me se tu sei arrivato alla meditazione vai da un medico neurologo a farti una visita e poi finito di meditare lo paghi

Anonimo ha detto...

non mi riferivo al sindacato che fa il presidio ma ai nazionali e territoriali di ticineto e caserta che sono spariti, comunque lo ribadisco penso che faremo un natale di m....

Anonimo ha detto...

allora spiegami con la meditazione come mangio o come pago le bollette , dai retta a me se tu sei arrivato alla meditazione vai da un medico neurologo a farti una visita e poi finito di meditare lo paghi

18/11/08 11:43 PM

FORSE LEI HA UNA VISIONE MENTALE RISTRETTA ,CHE RISPETTO .
LA SPIEGAZIONE SE è UNA PERSONA CHE SEGUE I GIORNALI O COME SI MUOVE L'ECONOMIA , CAPIVA CHE FORSE LA SILTAL NON LE GARANTIVA LA SICUREZZA ECONOMICA .(LA MEDITAZIONE SI RIFERIVA A QUESTO ,MA FORSE LEI è TROPPO FRETTOLOSO NELL'apprendere lo scritto .

elettroman ha detto...

Vorrei rispondere all'anonimo che scrive in maiuscolo in primis mi presento sono elettroman amministratore del blog SILTAL .... storia di un buco ( http://siltal.blogspot.com ) io sono una persona che segue l'economia e cerco nella vita di meditare sempre ( cerco perchè nella vita tutti cerchiamo di fare qualcosa ma non sempre vi riusciamo ), ora io posso essere daccordo con Lei quando dice che la cassa integrazione la eroga lo stato Italiano e questo è sacrosanto ma vede io sò e lo sò per certo che con le spintarelle giuste si può ritardare l'emissione del decreto di cassa integrazione se non addirittura la firma e le posso assicurare che molte aziende lo fanno ( su questo argomento sarò più esplicito nel prossimo post sul blog di cui sopra ). Riguardo al discorso che Lei ha fatto sulla garanzia della sicurezza economica be ... le posso dire che quando mi hanno assunto nel 1999 sapevo di mio che la SILIA non poteva garantirmi la sicurezza economica ma sapevo anche che io e la mia famiglia dovevamo pur mangiare ora, quando la SILIA è andata in amministrazione controllata ed è apparso il Sig. Caraffini questa sicurezza di cui Lei parla sono venuti a vendercela in casa nostra, non solo l'acquirente ma anche il sindacato e le stesse istituzioni tant'è che si è subito parlato di investimenti per la PRS ( refrigerazione passiva ) ( vada a guardare il blog di cui sopra troverà le risposte ) e non di bruscolini per lo stadio, Lei sicuramente avrà la sua parte di ragione ad esprimersi così e su questo non c'è dubbio ma la realtà è che il Sig. Caraffini ha un decreto che prevede l'anticipo della cassa integrazione cosa che è venuta a mancare sin dalle prime battute di questa vicenda inoltre tengo a precisare che lo stato italiano sancisce l'obbligo ai datori di lavoro di retribuire i dipendenti ora io dico una cosa molto semplice assodato che la SILTAL non garantisce e ci aggiungo non garantirà mai la sicurezza economica e quando si è passati ai fatti sicuramente sapeva che non aveva i capitali per affrontare tale passo ( anticipandola ) c'è stata è c'è la grave crisi economica mondiale che il paese stà affrontando allora io dico non sarebbe meglio mettere fine alle nostre pene ed agonie in modo che ogni uno di noi poi possa realmente iniziare a meditare invece di cercare di salvare il salvabile. .... Concludendo se Lei è la persona che io credo che sia posso solo dirLe che per sua fortuna e fortuna della SILTAL e del gruppo GEPAFIM gli operai non sono più quelli di una volta o per lo meno non pensano unitariamente e collettivamente questa è la vera fortuna della SILTAL e del gruppo GEPA-famm.

Anonimo ha detto...

Dei Vortici di tagliare 5.000 posti di lavoro, come i succhi di credito crisi della domanda
Ottobre 28, 2008

WASHINGTON (AFP) - Whirlpool Corporation, il produttore americano di elettrodomestici, ha detto Martedì sarebbe tagliare 5.000 posti di lavoro in tutto il mondo a causa di slumping domanda in Nord America e in Europa tra la crisi globale del credito.

Whirlpool ha segnalato un terzo trimestre un utile netto di 163 milioni di dollari, in calo sette per cento da 175 milioni di dollari nello stesso periodo nel 2007.

Il fatturato è salito a 4,90 miliardi di dollari, fino uno per cento da 4,84 miliardi di un anno fa.

"Abbiamo visto un forte calo della domanda in Nord America e in Europa nel corso del terzo trimestre, e non ci aspettiamo che la domanda condizioni per migliorare nel breve termine," Jeff Fettig, Whirlpool Chairman e Chief Executive, ha detto in una dichiarazione.

La società ha abbassato il suo orientamento sulla piena 2008-anno utile per azione a un range tra 5,75 e 6,00 dollari, da una precedente stima di 7.00-7.50 dollari per azione.

"La crisi globale del credito ha avuto un profondo impatto negativo su ciò che era già un indebolimento e molto fragile economia globale", ha detto Fettig.

"La diminuzione dei valori di casa, aumento della disoccupazione e molto bassi livelli di fiducia dei consumatori è probabile che prolungare un ambiente negativo della domanda attraverso almeno la metà del 2009."

Fettig ha detto che in previsione di tale ambiente, la società è stata in "sostanziale" misure per ridurre i costi e la capacità di produzione.

Tra le cinture di serraggio-misure, Whirlpool ha annunciato l'eliminazione di circa 5000 posti di lavoro dalla sua forza lavoro globale entro la fine del 2009, rilevando quelli inclusi nuovi licenziamenti e precedentemente annunciato tagli di posti di lavoro.

La società ha detto alcuni tagli di posti di lavoro 1900 sarà presentata nella sua internazionali regioni, la maggior parte di loro in Europa.

Circa cinque cento posti di lavoro retribuito saranno eliminate in Nord America.

Il fabbricante di lavatrici, frigoriferi e lavastoviglie ha detto che è stata la chiusura di un impianto di Tennessee, in aggiunta ai quattro chiusure degli impianti - due negli Stati Uniti e due in Messico - ha annunciato all'inizio di quest'anno.

Le vendite sono state particolarmente colpite nel nord americano, giù sette per cento da un anno fa, a 2,7 miliardi di dollari. Vendite in Europa sono rimasti stabili, che beneficiano di positivo dei cambi, fino nove per cento a 1,1 miliardi di dollari.

Vendite in America Latina aumentate 22 per cento di un miliardo di dollari.
Ospitato da Copyright © 2008 AFP. Tutti i diritti riservati. Ulteriori informazioni

Anonimo ha detto...

Rispondo ad
Anonimo ha detto:
FOSE ANCHE LEI HA PERSO
DEL TEMPO PREZIOSO.....

Certo che Lei è molto prodigo di consigli !
"NON PIANGERE SUL LATTE VERSATO.
MA TANTA MEDITAZIONE".
Grazie per l'articolo Whirlpool 5000 in inglese,l'ho tradotto anch'io,grazie dell'informazione
comunque ma NON PERCEPIAMO 1.200.000 EURO L'ANNO E NEMMENO DA 3 MESI LA CASSA INTEGRAZIONE. QUESTO GLIE LO RICORDO IO.
SE PARTONO LE INGIUNZIONI LE PREFERISCE IN INGLESE O IN ITALIAN0.Ora accolgo il suggerimento e MI RITIRO IN MEDITAZIONE.

Anonimo ha detto...

sapete perche' non arriva la firma del ministro? perche' se arrivasse Siltal dovrebbe pagare tutti i mesi arretrati di cassa, ma siccome non ha soldi, e' meglio che il decreto firmato arrivi piu tardi possibile, e tutto sommato questo ritardo non dispiace neanche tanto al sindacato, perche' sa che se arrivasse la firma e Siltal non e' in grado di pagare, si dovrebbe prendere in considerazione di nuovo l'ingiunzione, e abbiamo capito che non vogliono fare neanche quello...ma poi perche' tutta questa fretta di avere sta firma?in fondo gli operai siltal sono abituati a stare mesi e mesi senza stipendio..e allora armiamoci di pazienza e aspettiamo che al ministro gli venga la voglia di fare un autografo...

Anonimo ha detto...

visto che c'e' un fenomeno che scrive in stampatello e ci dice che dobbiamo fare meditazione, lo invito di nuovo ad andare da un neurologo e di mandare poi il conto a caraffini, e se per caso non avesse appreso lo scritto glielo scrivo in maniera elementare, e senza fretta VAI A DAR VIA IL C...

Anonimo ha detto...

FORSE LEI HA UNA VISIONE MENTALE RISTRETTA ,CHE RISPETTO .
Con tutto il rispetto che possiedo anch'io e vi giuro che ne ho davvero TANTO alla persona che ha citato e scritto la frase in maiuscolo sopra citata non posso che rispondere: A LEI CARO SIGNORE/A SE' RISTRETTO IL CERVELLO.
Prima di scrivere MEDITI!!!!!
Buona serata.

pistillo ha detto...

FORSE LEI HA UNA VISIONE MENTALE RISTRETTA ,CHE RISPETTO .
LA SPIEGAZIONE SE è UNA PERSONA CHE SEGUE I GIORNALI O COME SI MUOVE L'ECONOMIA , CAPIVA CHE FORSE LA SILTAL NON LE GARANTIVA LA SICUREZZA ECONOMICA .(LA MEDITAZIONE SI RIFERIVA A QUESTO ,MA FORSE LEI è TROPPO FRETTOLOSO NELL'apprendere lo scritto .

19/11/08 12:48 PM


Guarda guarda uno/na, che ha voglia di rompere le palle?
voda a fare in culo.
A noi ballano i cazzi nel nel cervello mia/o carissima/o STRONZO/A servo/a del padrone.
Con voi non ci vuole il dialogo ma cazzozzi in bocca e calci nel culo,questo vi meritate essere trattati da merdacce come avete fatti fino ad'oggi con noi.

NON PAGATECI PIU', E VEDRETE CHE PRIMA O POI VI FAREMO CAGARE ANCHE LE OSSA

Anonimo ha detto...

E' arrivato il solito stronzo che sa solo offendere vai a raccogliere olive

Anonimo ha detto...

e tu vai a fare in culo

Anonimo ha detto...

Sarei contentissimo di vedere Novarese assieme alla Borelli ai semafori a lavare vetri e a chiedere qualche centesino per sopravvivere.
Mi auguro che accada presto

Anonimo ha detto...

VOLEVO RINGRAZIARE =ELETTROMAN= PER LA PACATEZZA E L'INTELLIGENZA DELLE SUE PAROLE.AL QUALE MANIFESTO SOLIDARITà.

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...
sapete perche' non arriva la firma del ministro? perche' se arrivasse Siltal dovrebbe pagare tutti i mesi arretrati di cassa, ma siccome non ha soldi, e' meglio che il decreto firmato arrivi piu tardi possibile, e tutto sommato questo ritardo non dispiace neanche tanto al sindacato, perche' sa che se arrivasse la firma e Siltal non e' in grado di pagare, si dovrebbe prendere in considerazione di nuovo l'ingiunzione, e abbiamo capito che non vogliono fare neanche quello...ma poi perche' tutta questa fretta di avere sta firma?in fondo gli operai siltal sono abituati a stare mesi e mesi senza stipendio..e allora armiamoci di pazienza e aspettiamo che al ministro gli venga la voglia di fare un autografo...

GRAZIE ALLE SEGRETERIE SINDACALI CHE A BASSANO SI E' EROGATA ATTRAVERSO LA PROVINCIA DI VICENZA L'ANTICIPO DELLA CASSA INTEGRAZIONE,(GIA NEL CORSO DEL PRIMO SEMESTRE 2008, PRIMA ESPERIENZA NEL VENETO)......per chi ha la memoria corta e tanta lingua......

Anonimo ha detto...

la provincia di bassano come la provincia di alessandria hanno erogato soldi ( ricordo che siamo NOI che diamo i soldi alla provincia come al comune come alla regione)non certo per fare elemosina,ma perche' si sono resi conto che siamo nel 2000 e ci sono nuclei famigliari senza stipendio per MESI,e ricordati che NOI avremo la memoria corta e tanta lingua ma sopratutto di corto abbiamo il conto in banca e tanta rabbia...e ti domando ma le segreterie provinciali a fine mese lo STIPENDIO lo prendono o lavorano(si fa per dire)gratis

BISINELLA RUGGERO ha detto...

Anonimo ha detto...
E' arrivato il solito stronzo che sa solo offendere vai a raccogliere olive

VISTO KE LA FRASE VA A RACCOGLIERE OLIVE E DIRETTA A ME DIO CANE NN SN IO KE SCRIVO POIKE FIGLIO DIN PUTTANA E DA UN PEZZO KE NN SCRIVO E DIMMI KI SEI SE HAI PALLE PAGLIACCIO DI UN FALLITO CORNUTO KE VEDI COSA TI FO RACCOGLIRE IO VISTO KE HO LE PALLE E MI SONO SEMPRE FIRMATO VA BENE RICORDALO SEMPRE!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Bisinella complimenti per il linguaggio.non cambierai mai.un tuo ex collega.Chiudete questo blog è meglio!

Anonimo ha detto...

non capisco perche' ogni tanto c'e' qualcuno che dice che forse e' meglio chiudere questo blog,siccome il blog si chiama siltal :disastro annunciato, noi dobbiamo parlare di questa chiamiamola allegramente TRAGEDIA,e quindi possiamo sfogarci visto che da mesi non ci pagano e quindi non possiamo neanche piu' andare al bar a prenderci 1 caffe', se a qualcuno questo da' fastidio allora puo' tranquillamente guardare in tv la carra' o la de filippi,o se vuole che diciamo che va bene ok lo diciamo : VA TUTTO BENE

Anonimo ha detto...

E' inutile che mettiamo sul blog che Whirlpool taglia 5.000 posti e che c'e' la crisi economica mondiale, se lo facciamo per consolarci non serve,ma chi in italia rimane per MESI senza prendere lo stipendio? chi impiega mesi per mandare una ( finta) relazione come fanno gli ispettori e chi impiega poi mesi per fare una firma come il ministro,ma sopratutto chi ormai da anni passa un natale cosi' povero come gli operai siltal? e ciliegina finale sulla torta a luglio 2009 tutti in mobilita'

Anonimo ha detto...

...se hai delle idee scrivile ...

Anonimo ha detto...

non capisco perche' ogni tanto c'e' qualcuno che dice che forse e' meglio chiudere questo blog,siccome il blog si chiama siltal :disastro annunciato, noi dobbiamo parlare di questa chiamiamola allegramente TRAGEDIA,e quindi possiamo sfogarci visto che da mesi non ci pagano e quindi non possiamo neanche piu' andare al bar a prenderci 1 caffe', se a qualcuno questo da' fastidio allora puo' tranquillamente guardare in tv la carra' o la de filippi,o se vuole che diciamo che va bene ok lo diciamo : VA TUTTO BENE


Che risposta!!! allora usate anche le bestemmie come sfogo che va bene così! complimenti

bisinella ruggero ha detto...

Bisinella complimenti per il linguaggio.non cambierai mai.un tuo ex collega.Chiudete questo blog è meglio!

20/11/08 6:09 PM

NO NN CAMBIO ANKE XKE IO HO I CORAGGIO DI FIRMARMI E SN ME STESSO NN MI NASCONDO DIETRO L'ANONIMATO E TI RINGARZIO DI ESSERE UN EX E SE NN TI VA NN TI OBBLIGA NESSUNO A ENTRARE!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Carissimo Bisinella Ruggero che sei un NANE lo sappiamo tutti da sempre,ma credimi scrivendo nel blog non fai altro che peggiorarti.In continuazione vanti il fatto che ti firmi confermando che sei NANE,ORA, sfogati pure,poi però non scrivere più. Grazie

Anonimo ha detto...

Concordo alla lettera,Bisi non scrivere più, chissà, poi col tempo le persone si dimenticano.

Anonimo ha detto...

hei dream 72, sei andata in letargo?????

Anonimo ha detto...

Carissimo Bisinella Ruggero che sei un NANE lo sappiamo tutti da sempre,ma credimi scrivendo nel blog non fai altro che peggiorarti.In continuazione vanti il fatto che ti firmi confermando che sei NANE,ORA, sfogati pure,poi però non scrivere più. Grazie

VISTO KE SONO NANE NN SONO IN TANTI A USARE QUESTA PAROLA MA CE LAI SPESSO IN BOCCA E SO KI SEI E CM TI VEDO AL PRESIDIO TRANQUILLO KE TI DO LA MANO SAI VOPPPPE....

Anonimo ha detto...

Sfogato ti sei sfogato,(sinceramente pensavo peggio)
adesso però non scrivere più.