martedì 30 settembre 2008

SOLO POCHE RIGHE

LASCIO SPAZIO AL SILENZIO CHE PER IL MOMENTO COMMENTA BENE IL DRAMMA!

14 commenti:

Anonimo ha detto...

Io non me la prenderò con i nostri sindacati perchè anche loro come noi SONO SOLO DELLE PRDINE SACRIFICABILI.Il mio dissapore và verso le forze politiche e nel governo che permette agli industriali di fare tutto ciò che vogliono giocano con le nostre vite come fossimo dei burattini, d'altronde il presidewnte del consiglio in carica NON E' UN OPERAIO MA UN INDUSTRIALE non farà di certo i nostri interessi....
Oggi con le lacrime agli occhi perchè mi sento tradita e piu' povera (senza lavoro fonte di dignità)grido al mondo che mi vergogno di essere ITALIANA.
Lavoratrice Siltal.

Anonimo ha detto...

Io non me la prenderò con i nostri sindacati perchè anche loro come noi SONO SOLO DELLE PEDINE SACRIFICABILI.Il mio dissapore và verso le forze politiche e nel governo che permette agli industriali di fare tutto ciò che vogliono giocano con le nostre vite come fossimo dei burattini, d'altronde il presidewnte del consiglio in carica NON E' UN OPERAIO MA UN INDUSTRIALE non farà di certo i nostri interessi....
Oggi con le lacrime agli occhi perchè mi sento tradita e piu' povera (senza lavoro fonte di dignità)grido al mondo che mi vergogno di essere ITALIANA.
Lavoratrice Siltal.

Anonimo ha detto...

Noi siamo i figli di un dio minore, noi siamo quelli che si svegliano presto la mattina e vanno a lavorare con qualsiasi tempo, in qualsiasi condizione.
Noi siamo i figli di un dio minore, noi siamo quelli che di notte lavorano e la mattina dormono.
Noi siamo i figli di un dio minore, noi siamo quelli che hanno un padrone.
Noi siamo i figli di un dio minore, noi siamo quelli che .... magari muori sul lavoro.
Noi siamo i figli di un dio .... noi siamo quelli che uniti e per sempre abbiamo fatto la storia, Noi siamo la storia di ogni paese, Noi siano il futuro di ogni paese, Noi siamo la lotta di ogni paese.
Noi siamo .... e DOBBIAMO LOTTARE.
NON ARRENDETEVI, NON ARRENDIAMOCI UNITI SI VINCE !!!!!!

L.G. pignataro ha detto...

Dite al vescovo che dio ci ha abbandonato o non esiste x permettere che si verifichino nefandezze simili.
non esiste dio.
ANZI mi correggo esiste solo x i ricchi senza scupoli.

Anonimo ha detto...

Voglio esprimere la mia solidarietà a tutti Voi lavoratori Siltal.
Ritengo che questo caso debba essere portato e raccontato in qualche trasmissione delle TV nazionali tipo " IL COSTANZO SHWO " o " ANNO ZERO " o addirittura a " STRISCIA LA NOTIZIA ", per far luce su questa vicenda che è stata poco chiara fin dalla vendita della IAR SILTAL alla GEPAFIN.
Pensateci.......

Un fornitore SILTAL.

SILTANIANO ha detto...

cari colleghi non ci parole x questo pezzente di caraffini tanto non e interessato alla rinascita della siltal ma slt ai capannoni della siltal!CON FORZA E CORAGGIO X CHI NE HA ANCORA CONTINUIAMO AD ANDARE AVANTI CON TUTTE LE FORME DI PROTESTE!PARTIAMO CON IL DECRETO INGIUNTIVO E POI SI VEDRA!!!COMPLIMENTI A TUTTII COLLEGHI DI BASSANO SIETE STATI GRANDI!!!

Anonimo ha detto...

Premetto che sono una collega e quindi sulla stessa barca!
Ma qualcuno può spiegarmi per cosa protestiamo? C'è lo ha detto chiaro e tondo: non ha i soldi. Non li ha! Anche se noi ci mettiamo giorno e notte davanti ai cancelli dell'azienda, lui i soldi non li ha! Le banche non gli fanno credito (basta guardare la crisi americana per capire che ormai sulle banche è meglio non contarci).
Insomma a cosa è servito e a cosa serve che ci mettiamo o, mettete, davanti ai cancelli della ditta. Forse ci ha pagati? No, nonostante i presidi, i blog, non ci ha pagati. Forse riaprirà se vede 500/600 persone davanti ai cancelli? E perchè mai dovrebbe riaprire, ma che gli importa a lui di noi! Non è mica un volontario, lui fa solo i suoi interessi, basta.
Insomma, spero che non mi insultiate ma che mi diate una risposta, posso sapere a cosa serve presidiare una fabbrica fantasma?
Grazie, e scusate lo sfogo.

Anonimo ha detto...

Attualmente, secondo me, il presidio ha funzione simbolica...
Caraffini non ha i soldi!! ma secondo voi tirerà fuori i famosi 9 milioni per lavorare fino a Natale, e poi fallire? A questo punto perchè perderne 30, se fallendo tra 15 gg ne perde 21?
La faccia l'ha già persa da tempo, ora ha quella di bronzo che gli è rimasta a colmare il vuoto.
Ah, il presidio....chi li vorrà gli apparecchi di una ditta fallita?
Sono 5.000 pezzi circa, ad un valore di €200 l'uno:è un milione.
Ma con Siltal fallita, cosa valgono, meno della metà..??
Sempre meglio di niente per carità, ma se venduti oggi, il pagamento arriverà tra 30-60 o peggio 90-120 gg.....
Se mi dite che non c'è fretta, se non si lavora il tempo c'è...e quindi aspettiamo, però noi siamo già mal messi ed attendere per avere .....
Forse Moreno Morello potrebbe contribuire a rendere visibile su scala nazionale una cosa MAI accaduta fin'ora! Così hanno detto i commissari,no?
Fin'ora la vicenda è stata un caso particolare in tutti i suoi aspetti, e quindi che male può fare? Forse aiuta a far sì che non si ripeta, perchè questo non debba più ripetersi per nessuno!

joker:) ha detto...

ragazzi ma se sto stronzo fallisce questi soldi che avanziamo quando li prenderemo?

Anonimo ha detto...

LI PRENDERETE TRA UN BEL PO'... MA PERCHE' NON ANDATE A STRISCIA LA NOTIZIA? ANCHE SE NON CAMBIERA' NIENTE.. MA ALMENO SPUTTANERETE ALL'ITALIA INTERA CHE PERSONA DISONESTA E IL SIGNOR CARAFFINI!!!!!!!!!

elettroman ha detto...

TUTTI UNITI ALLA META

Anonimo ha detto...

dobbiamo gridare a tutti e farci sentire ancora di piu' .non molliamoooooooooooooooooooooooo.

Anonimo ha detto...

...tra un bel po'sarebbero anni,mesi?????'

Anonimo ha detto...

forza ragazzi crediamoci domani c e' il superenalotto e se caraffini vince ci paga. male che vada puo, se riesce a vendere un altro immobile comprare dei biglietti della lotteria di carramba che sorpresa